Guido Reni District: uno spazio dedicato a mostre ed eventi

Negli ultimi mesi noi di Meteo Roma abbiamo scritto più volte di eventi o mostre ospitate al Guido Reni District, come il Cycling Festival o BrickMania. Oggi abbiamo dunque deciso di parlarvi più diffusamente degli spazi espositivi del distretto e delle mostre che attualmente ospita.

 

Il Guido Reni District: spazi e location

Il distretto, intitolato al celebre pittore e sculture bolognese secentesco, si trova nell’omonima via, precisamente in Via Guido Reni n° 7.

Composto da 23 spazi espositivi indipendenti tra loro, il Guido Reni District comprende ben cinquantamila metri quadri di interni e ventiduemila metri quadri di spazi esterni disponibili per l’allestimento. Grazie a questa sua struttura, in cui ogni spazio espositivo è dotato di ingresso autonomo, il distretto riesce ad ospitare comodamente diversi eventi e mostre contemporaneamente.

Lo stile del nuovo Guido Reni District, frutto della riqualificazione di una ex caserma ad opera dell’agenzia di marketing Ninetynine, con il supporto del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, è perfettamente in linea con la precedente destinazione d’uso e con il gusto contemporaneo. Il distretto infatti si presenta con uno stile postindustriale che rispetta perfettamente la struttura originale, in cui alcuni ambienti raggiungono fino agli 8 metri di altezza.

La sua posizione strategica rende le visite alle mostre o la partecipazione agli eventi che ospita particolarmente agevole. È facilmente raggiungibile con mezzo proprio ed è altrettanto agevole recarvisi con i mezzi pubblici. Il Guido Reni District, inoltre, proprio per la sua posizione, va a completare l’offerta artistica e culturale del territorio, sorgendo proprio di fronte al MAXXI e nei pressi dell’Auditorium Parco della Musica, del PalaTiziano e del Foro Italico.

 

Il Guido Reni District: le esposizioni di ottobre 2017

Real Bodies

La tanto discussa esposizione di corpi umani plastinati torna a Roma, dopo il successo di Milano, con una nuova edizione speciale. All’interno dell’esposizione di Real Bodies sarà possibile osservare e studiare da vicino la complessità e la bellezza del corpo umano. In mostra oltre 350 “opere”, tra organi umani e corpi interi. Questa emozionante e sconvolgente esperienza darà la possibilità ai propri spettatori di vedere dal vivo com’è realmente fatto il corpo umano, grazie all’utilizzo di veri corpi umani, trattati con la tecnica della plastinazione. Novità assoluta di questa edizione di Real Bodies è la galleria degli atleti, che permette di valorizzare al meglio il sistema muscolare e il sistema scheletrico immortalando i corpi in gesti atletici richiesti da vari sport: dal basket al calcio, passando per l’atletica.

Real Bodies è visitabile dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 20.00. Il prezzo per un biglietto intero è di 18€ e per un biglietto ridotto è di 15€, entrambi con audioguida compresa.

 

Cosmos Discovery

Cosmos Dicovery è la mostra spaziale più grande al mondo. Al Guido Reni District a partire dal 30 settembre, questa mostra unica permetterà ai propri visitatori di vivere un’esperienza altrettanto unica alla scoperta del cosmo e dei segreti dell’universo. Una mostra educativa, adatta a tutta la famiglia, permetterà a tutti di rivivere i primi grandi viaggi spaziali dell’umanità grazie all’allestimento di ambienti extraterrestri e all’esposizione di oltre 250 reperti originali, utilizzati durante la corsa verso lo spazio e nel periodo successivo, e di modelli realizzati in scala 1:1 di veri razzi utilizzati nei viaggi spaziali, come il celebre razzo americano Mercury.

Cosmos Dicovery è visitabile dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 20.00. Il prezzo per un biglietto intero è di 18€ e per un biglietto ridotto è di 15€, entrambi con audioguida compresa.

 

Dinosaur Invasion

Bambini di tutte le età unitevi! Dal 30 settembre Roma è stata invasa dai dinosauri! Dinosaur Invasion è una mostra per tutta la famiglia alla scoperta delle terrificanti lucertole (questa è la traduzione letterale del termine dinosauro) dell’Era Mesozoica, tornate alla vita dopo 250 milioni di anni. L’esposizione comprende oltre 30 esemplari meccanici di dinosauri di varie razze a realizzati a grandezza naturale e animati grazie alla tecnologia animatronica. I modelli animati sono stati realizzati grazie alla collaborazione scientifica di una squadra di paleontologi, che ha permesso di ricreare le creature preistoriche in maniera fedele, sia nell’aspetto estetico che nei movimenti e nei comportamenti. Non solo dinosauri viventi, Dinosaur Invasion mostra ai propri visitatori anche l’evoluzione che i giganti preistorici hanno subito nel corso dei secoli, fino alla loro estinzione, nonché il loro habitat preferito.

Dinosaur Invasion è visitabile dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 20.00. Il prezzo per un biglietto intero è di 13€ e per un biglietto ridotto è di 9€.

 

Decades

Nata dalla volontà di riqualificare e valorizzare l’arte urbana della Capitale, Philobiblon Urban Project presenta una mostra dal nome Decades, in esposizione presso il Guido Reni District a partire dal 22 settembre e fino al 22 ottobre. Decades mostrerà ai suoi visitatori l’interpretazione degli eventi e delle evoluzioni politiche, sociali e culturali delle cinque decadi della seconda metà del secolo scorso. Vecchio millennio si, ma visto con gli occhi dei maggiori street artists del panorama romano attuale e reinterpretati secondo il loro stile inconfondibile.

L’ingresso alla mostra Decades è gratuito ed è visitabile dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 20.00.

 

BrikMania

Chi di noi non ha mai costruito qualcosa con i mitici mattoncini Lego? Beh, c’è chi è andato oltre, realizzando vere e proprie opere d’arte realizzate interamente con i mattoncini più famosi del mondo. È incredibile scoprire le cose meravigliose che si possono realizzare con i piccoli e inimitabili pezzettini di plastica: modelli di navi e aerei lunghi fino a 7 metri, vere e proprie sculture che sembrano vive, immagini naturali e astratte, il limite è solamente l’immaginazione.

Visitabile a partire dal 30 settembre, BrikMania, la mostra dei mattoncini Lego, sarà aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 20.00. Il prezzo di un biglietto intero è di 13€, mentre il prezzo del biglietto ridotto è di 9€.

 

È possibile acquistare, in prevendita online o direttamente presso la biglietteria del Guido Reni District, un biglietto combinato valido per la visita a più mostre all’interno del distretto, da un minimo di tre a un massimo di cinque.

Per saperne di più sul Guido Reni District e sugli eventi al suo interno visita il sito ufficiale.