Le migliori 5 attività per bambini a Roma: cosa fare quest’estate insieme ai nostri piccoli

I nostri bambini, specialmente in estate, quando la scuola è finita, sono sempre pieni di energie che spesso non riescono a liberare e sfogare appieno, trovandosi ad annoiarsi chiusi in casa davanti alla televisione o passando il pomeriggio al solito giardino sotto casa. Cosa fare per trascorrere tutti insieme del tempo di qualità? La Città Eterna offre moltissime attività per le famiglie, basta solo rimboccarsi le maniche e dotarsi di crema solare, acqua da bere e vestiti leggeri. Di seguito quelle che secondo noi sono le cinque attrazioni per famiglie più divertenti della Capitale. Pronti ad andare?

Parco Regionale dell’Appia Antica e Cartiera Latina

Il Parco Regionale dell’Appia Antica, nato nel 1988, ha lo scopo di tutelare la ricchezza archeologica, artistica e storica che rientra nei propri confini, nonché di preservare la biodiversità di flora e fauna caratteristici dell’area. Al suo interno sono presenti moltissimi siti di interesse storico e archeologico, numerosi sentieri pedonali e ciclabili nonché la più antica e importante strada dell’antico Impero Romano: la Via Appia.

Tra questi meravigliosi luoghi vi consigliamo di visitare anche l’antica Cartiera Latina. Questo affascinante luogo, i cui primi utilizzi risalgono all’anno 1061, ha visto cambiare il suo utilizzo nel tempo, fino a chiudere i battenti sotto forma di cartiera nel 1985. La sua posizione strategica, proprio di fianco al terzo fiume di Roma: l’Almone, ha permesso l’utilizzo dell’area appena circostante per diversi scopi nella storia, dalla transumanza ai rituali religiosi in onore del dio Almone e delle sue ninfe dell’acqua.

Oggi questo meraviglioso edificio è aperto per visite guidate e propone molte interessanti attività da fare con i bambini. Al suo interno potremo ammirare il ciclo di produzione della carta e partecipare a laboratori di riciclo della carta. Poco distante, lungo il corso del fiume Almone, è presente una piccola area pic – nic. Nella stessa area, molto interessanti da osservare con i bambini sono la ricostruzione di una struttura che offriva ricovero a pascoli e pastori durante la transumanza e un vero Hortus romano, che permetterà ai nostri piccoli di scoprire come in realtà molte delle verdure che oggi troviamo comunemente negli orti non derivino dalle tradizionali colture dei nostri avi, ma da una terra molto più lontana…

Il Cinema dei Piccoli

All’interno della meravigliosa cornice di Villa Borghese, entrando da Porta Pinciana (alla fine di via Veneto), precisamente in viale della Pineta, 15 è collocata una piccola casetta. Questa piccola casetta ospita il Cinema dei Piccoli, una sala cinematografica a misura di bambino, dove vedere insieme ai nostri piccoli tanti film proprio adatti a loro. Situato in uno dei parchi più belli della Città Eterna, l’edificio ha visto la proiezione di centinaia di titoli e il via vai di un’infinità di persone, molte delle quali hanno varcato la sua soglia da bambini e poi di nuovo da adulti con i propri figli. Fondato nel 1934, il Cinema dei Piccoli ha subito molti restauri e attraversato periodi difficili, ma grazie alla cura di persone appassionate è riuscito a sopravvivere fino ad oggi. Di giorno Cinema dei Piccoli e di sera Cinema d’Essai, questa piccola struttura in legno ha perfino vinto nel 2005 il Guinnes dei primati come “edificio adibito a cinema più piccolo del mondo”. Il Cinema dei Piccoli ospita anche molti eventi e attività didattiche, che valorizzano non solo l’edificio in sé e la cultura cinematografica che rappresenta, ma anche il meraviglioso parco in cui si trova. Vi consigliamo dunque di passare una giornata con i vostri bambini magari iniziando con un pic – nic e una passeggiata in Villa Borghese per poi assistere alla proiezione di un film adatto a tutta la famiglia all’interno del piccolo edificio di legno.

Planetario Gonfiabile a Technotown

In attesa della riapertura del Planetario e Museo Astronomico di Roma, normalmente sito nel quartiere EUR, è stata allestita una versione gonfiabile e in miniatura della cupola del Planetario, con i suoi sei metri di diametro. L’originale gonfiabile ha base a Technotown, la Ludoteca tecnico scientifica presente all’interno di Villa Torlonia, che integra in questo modo la sua già ampia offerta di intrattenimento educativo.

Proprio come all’interno della cupola dell’originale, anche all’interno del Planetario gonfiabile è possibile assistere allo spettacolo celeste prodotto dal proiettore ottico Cosmodyssée IV, che proietta all’interno della cupola una perfetta riproduzione della volta celeste, comprendente le 1500 stelle più luminose dei due emisferi, nonché lo spettacolo del Sole e della Luna, con le sue fasi, e della Via Lattea. Dal 2010 il piccolo Osservatorio itinerante si è dotato anche di alcuni telescopi di varia potenza e grandezza per l’osservazione dei corpi celesti. Se decidete di passare un pomeriggio a Villa Torlonia, oltre alla Casina delle Civette non dimenticate di portare i vostri bambini ad assistere a uno degli spettacoli più affascinante che esista: la meraviglia del cielo sopra di noi!

Villaggio Bushi Adventures

Alle porte di Roma e a due passi dal Parco di Veio si trova un luogo strano e particolare: il Villaggio Bushi Adventures. All’interno di questo singolare parco divertimenti potremo cimentarci in spericolate arrampicate insieme ai nostri bambini. Ogni percorso è studiato nei minimi dettagli e il personale specializzato del Villaggio è sempre presente per ogni evenienza. I diversi percorsi sono indicati per varie fasce d’età e livello atletico, così da permettere a tutti di divertirsi in tutta sicurezza. Le attività si svolgono tutte all’aperto, tra gli alberi, e consistono in arrampicate, passaggi sospesi e zip – line. Oltre ai percorsi acrobatici, divisi per fasce d’età e per altezza, sono disponibili arrampicate sportive, passeggiate con i pony, tiro con l’arco e la piscina, dove è possibile organizzare anche feste di compleanno. E per concludere la giornata in bellezza? Che ne pensate di riservare un bel tavolo con barbecue? Ideale per trascorrere una giornata all’aria aperta a due passi da casa!

Bioparco

Questa lista non poteva essere completa senza una menzione a uno dei luoghi più desiderati e ambiti nell’immaginario collettivo infantile: il Bioparco. Una volta lo chiamavamo zoo, ma da quei tempi non è cambiato solo il nome. Il Bioparco di Roma, situato in piazzale dei Giardino Zoologico, 1, all’interno di Villa Borghese, ospita circa 200 specie animali e diverse centinaia di specie vegetali e contribuisce attivamente e in maniera rilevante al loro studio e alla loro conservazione. È presente anche un orto didattico, dove è possibile seguire corsi di orticoltura, normalmente erogati tra febbraio e giugno. Come nei migliori parchi zoologici del mondo, il Bioparco di Roma ospita i suoi animali all’interno di habitat specificamente studiati e ricreati al fine di permettere una vita piena e dignitosa ai propri ospiti. Proprio per questo motivo, il Bioparco è diviso in tante aree tematiche, come l’Area dei gufi, l’Area degli oranghi, l’Area delle scimmie più piccole del mondo, e molte altre. Durante i fine settimana sono disponibili diversi eventi “a tu x tu con gli animali”: Dai da mangiare a Sofia, Animali&Pregiudizi e A pranzo con gli animali.